Medjugorje e Padre Slavko Barbaric

15,00

499 en stock

Padre Slavko arrivò alla parrocchia di Medjugorje nel 1982, un anno dopo l’inizio delle apparizioni della Madonna. Fu una fgura memorabile e luminosa fra i sacerdoti che assistevano i veggenti e accoglievano i pellegrini. Specialista in pedagogia religiosa e psicoterapia, fu un francescano brillante, dotato di un amore immenso per il prossimo.

Sempre impegnato a pregare fra il Podbrdo (la collina delle apparizioni) e il Krizevac (la collina della croce), o a dare conferenze all’estero – era un vero poliglotta -, toccò il cuore di decine di migliaia di persone, soprattutto di giovani e bambini: sapeva infatti pregare con il cuore, come richiesto dalla Madonna, e aveva una fede ardente.

Trovava comunque il tempo di avviare varie opere di carità, fra cui il “Villaggio della Madre”, di accogliere gli orfani della guerra in Bosnia-Erzegovina, e di scrivere numerose opere, che poi sono state tradotte in una ventina di lingue e vendute in milioni di copie.

Dedicò tutta la vita a far conoscere i messaggi dati dalla Regina della Pace attraverso i veggenti di Medjugorje.

Il 24 novembre 2000, sulla cima del Krizevac, mentre animava, come sempre, la via crucis con i parrocchiani e i pellegrini, avvertì improvvisamente un dolore al cuore e si accasciò a terra, all’altezza della quattordicesima stazione, perdendo conoscenza. Un memoriale ricorda il punto in cui, a 54 anni, rimise l’anima a Dio.

Aveva dato tutto il cuore!
Il giorno dopo la Madonna disse alla veggente Marija: “Vostro fratello Slavko è in Cielo e intercede per voi”.
Questo libro raccoglie varie interviste a padre Slavko e testimonianze di persone che l’hanno conosciuto a fondo.
Scopri il suo cammino di santità! Scopri padre Slavko con il cuore…

499 en stock

UGS : 10081 Catégorie :

Description

Padre Slavko arrivò alla parrocchia di Medjugorje nel 1982, un anno dopo l’inizio delle apparizioni della Madonna. Fu una fgura memorabile e luminosa fra i sacerdoti che assistevano i veggenti e accoglievano i pellegrini. Specialista in pedagogia religiosa e psicoterapia, fu un francescano brillante, dotato di un amore immenso per il prossimo.

Sempre impegnato a pregare fra il Podbrdo (la collina delle apparizioni) e il Krizevac (la collina della croce), o a dare conferenze all’estero – era un vero poliglotta -, toccò il cuore di decine di migliaia di persone, soprattutto di giovani e bambini: sapeva infatti pregare con il cuore, come richiesto dalla Madonna, e aveva una fede ardente.

Trovava comunque il tempo di avviare varie opere di carità, fra cui il “Villaggio della Madre”, di accogliere gli orfani della guerra in Bosnia-Erzegovina, e di scrivere numerose opere, che poi sono state tradotte in una ventina di lingue e vendute in milioni di copie.

Dedicò tutta la vita a far conoscere i messaggi dati dalla Regina della Pace attraverso i veggenti di Medjugorje.

Il 24 novembre 2000, sulla cima del Krizevac, mentre animava, come sempre, la via crucis con i parrocchiani e i pellegrini, avvertì improvvisamente un dolore al cuore e si accasciò a terra, all’altezza della quattordicesima stazione, perdendo conoscenza. Un memoriale ricorda il punto in cui, a 54 anni, rimise l’anima a Dio.

Aveva dato tutto il cuore!
Il giorno dopo la Madonna disse alla veggente Marija: “Vostro fratello Slavko è in Cielo e intercede per voi”.
Questo libro raccoglie varie interviste a padre Slavko e testimonianze di persone che l’hanno conosciuto a fondo.
Scopri il suo cammino di santità! Scopri padre Slavko con il cuore…

Informations complémentaires

Poids 400 kg